In occasione del 50esimo anniversario del Salone del Mobile, che si è svolto e concluso il mese scorso, la Triennale ha inaugurato una mostra per celebrare gli imprenditori/designer italiani dal dopoguerra ad oggi.
La fabbrica dei sogni; Uomini (e io aggiungerei Donne), idee, imprese e paradossi delle fabbriche del design italiano, è il nome della mostra che dal 5 aprile terrà aperto fino al 26 febbraio 2012.
Un percorso interattivo tra i volti e gli oggetti che hanno segnato il Design italiano.

Una mostra imperdibile per gli addetti al settore e non, che ci proietta verso un futuro “delle possibilità”.
Il direttore della mostra Silvana Annicchiarico e il curatore delle scene Alberto Alessi, hanno fatto davvero un buon lavoro, che proietta la Triennale nel panorama mondiale dei musei contemporanei.
http://www.triennaledesignmuseum.it/#