Selinunte (prezzemolo dal greco antico): cittá greca che si erge imponente sulla costa sud-occidentale della Sicilia.
La cittá fu fondata nel 650 a.C. dai greci, ma ebbe relativamente vita breve (240 anni circa).
La sua distruzione ed il suo stato attuale non fu causato unicamente dalle lotte con i Cartaginesi, ma anche da violenti terremoti dell´epoca medievale. Ella fu dunque rinominata  “Rahl’-al-Asnam” cioè “villaggio dei pilastri”.
Attualmente uno dei siti archeologici piú affascinanti della Sicilia, grazie anche alla sua posizione dominante a picco sul mare.

Selinunte (parsley from the ancient greek): Greek city that rises steeply from the south-west coast of Sicily. 
The city was founded in 650 a.C. by the Greeks. 
It´s destruction and it´s current status was not caused solely by the struggle with the Carthaginians, but also by violent earthquakes of medieval times. It was then renamed “Rahl’-to-Asnam” which means “village of the pillars”. 
Currently one of the most fascinating archaeological sites in Sicily, thanks to it´s dominant position overlooking the sea.

Facilmente raggiungibile attraverso l´autostrada A29, uscita Castelvetrano, prosecuzione Selinunte.
Il sito é interamente visitabile a piedi (consigliabili scarpe comode), ma con la possibilitá di noleggiare golf car per gli spostamenti lungo la vallata.

Easily accessible via motorway A29, exit Castelvetrano, Selinunte. 
The site is fully explored on foot (walking shoes recommended), but with the possibility to rent a golf car for movements along the valley.