Stone Town (cittá di pietra) é la capitale e centro storico pulsante dello stato semi-autonomo di Zanzibar.
Al suo interno si possono trovare influenze arabe, persiane, indiane, europee, che la eleggono una delle cittá di maggiore importanza storica dell´Africa orientale.
Per la sua importanza storica ed architettonica é divenuta partimonio UNESCO.

Stone Town is the capital and the city center of the semi-autonomous state of Zanzibar.
Inside you can find influences from Arab, Persian, Indian, European, who elect this town one of the city’s most historic of the East Africa.
Due to its historical and architectural importance has become UNESCO heritage.

Nel XIX secolo Zanzibar divenne protettorato inglese ed oltre al commercio delle spezie, Zanzibar divenne uno dei mercati piú importanti di schiavitú. La cattedrale anglicana Chiesa di Cristo venne eretta nel piazzale in cui veniva svolto il mercato degli schiavi, ed é per questo che al suo fianco é stato eretto un monumento a ricordo dei soprusi.

In the XIX century Zanzibar became a British protectorate, and in addition to the spice trade, Zanzibar became one of the most important markets of slavery. The Anglican Cathedral Church of Christ was erected in the square in which it was held the slave market, and it´s for this reason that on his side was erected a monumet in memory of the abuse.

Stone Town é ancora oggi una cittá chiassosa e multietnica che ricorda il vicino Medio Oriente per colori e sapori.Lungo i suoi stretti vicoli ci si puó addentrare nella cittá antica, per visitare i numerosi palazzi storici dell´epoca britannica, ma é comunque consigliata una guida locale durante la visita.

Stone Town is still a noisy, multi-ethnic city that remembers the near Middle East for colors and flavors. Along its narrow streets you can delve into the ancient city, to visit the numerous historical British-era monuments, but it´s still recommended a local guide during the visit.