Ci sono periodi della vita che inevitabilmente ti segnano per ció che sarai come persona, come essere umano.
Ancora oggi faccio fatica a distinguere dove finisce la persona e dove inizia la pallavolista.
Infondo ho capito che la vita é una partita. Si vince, si perde, ma ció che ci distingue dagli altri é giocarsela fino in fondo e sapere che dove non arrivi tu arriverá l´altro, che c´é sempre qualcuno che ti copre le spalle.


Allora forse non ci accorgevamo di quanto quegli avvenimenti ci avrebbero plasmato come persone, ma oggi non posso che ringraziarvi per avermi reso una persona migliore; perché qualsiasi cosa accada io continuo a giocare in squadra.

In Lovely Memory of Megga